Condividi l'articolo

Una gatta di Pietra Ligure ha salvato la vita ad una consimile molto ammalata con una trasfusione di sangue. È accaduto nei giorni scorsi quando una signora della riviera ha lanciato un appello a favore di una sua gatta, gravemente anemica per la quale era necessaria un’urgente trasfusione di sangue; subito è partito il tam tam su molti social, tra cui il profilo Facebook della Protezione Animali savonese (@enpasavona); e a rispondere è stata Chiara P. di Pietra Ligure, volontaria dell’associazione e che ha messo a disposizione la sua gatta (nella foto), una simpatica e giudiziosa femmina che si è prestata alla non facile operazione, collaborando pazientemente e sopportando anche il fastidio, ma forse anche il dolore, dell’intervento; la bestiola malata ha così potuto superare la crisi ed ottenere un miglioramento del suo quadro clinico.

Un altro appello per una trasfusione tra cani nell’albenganese era stato lanciato sui social (tra cui il profilo Facebook dei volontari dell’Enpa che operano nel canile comunale di Enesi ad Albenga (@ospiti del canile di Albenga–fiduciariato Enpa) le scorse settimane ed anche in questo caso era stato trovato un cane donatore che, assistito dai generosi proprietari, aveva reso possibile lo scambio del prezioso fluido.

c.s.