Costa crociere annuncia l'adozione del "Costa safety protocol"

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Liguria. In attesa dell'autorizzazione finale per la ripartenza delle crociere Costa crociere annuncia l'adozione del "Costa safety protocol" a bordo delle navi della flotta, stilato con l'aiuto di esperti scientifici in sanità pubblica indipendenti. La prima misura riguarda l'equipaggio: a ciascun dipendente verrà effettuato uno screening già nel Paese di origine, con due test con tampone Covid-19. All'arrivo in Italia è previsto un terzo test con tampone e quelli confermati negativi sono ammessi a bordo nel rispetto di un periodo di "quarantena" di 14 giorni. Per quanto riguarda gli ospiti potranno effettuare check in e autocertificazione online 72 ore prima dell'imbarco che avverrà con orari scaglionati e previa misurazione della temperatura. A bordo le nuove procedure prevedono la riduzione del numero di passeggeri ospitati in modo da rispettare i distanziamenti ed evitare assembramenti, oltre a pulizie e sanificazioni. I sistemi di aerazione sono stati dotati di nuovi filtri "che assicurano un'efficacia di filtraggio elevata di aria fresca proveniente dall'esterno, minimizzando il ricircolo di quella interna". Il personale medico avrà a disposizione kit di test con tampone e dispositivi diagnostici autorizzati dall'Unione Europea per la valutazione immediata dei casi sospetti di COVID-19. Nei ristoranti non sarà più disponibile il "self service" ma tutti i pasti saranno serviti dal personale Costa e saranno riorganizzati anche i programmi di intrattenimento con spettacoli ripetuti più volte durante il giorno per piccoli gruppi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci