Borghetto: trovato sotto le macerie del ponte Morandi anche Luigi Matti Altadonna abitava da anni a Borghetto

Il Comune di Borghetto Santo Spirito, in segno di lutto, il giorno di Ferragosto avrà le bandiere a mezz'asta

La TUA pubblicità qui. Contattaci

E' tra le vittime del crollo del ponte Morandi di Genova, il 35enne Luigi Matti Altadonna, dapprima fra i dispersi.

Qualche ora fa era stata la sorella Claudia residente a Pietra Ligure da circa due anni, a lanciare l'appello sui social, nell'ultimo disperato tentativo di rintracciarlo. Poi in serata, l'annuncio ufficiale del suo ritrovamento ha spento ogni speranza.

A porgere il suo sentito messaggio di cordoglio è stato Giancarlo Canepa, sindaco di Borghetto Santo Spirito allo zio di Luigi, Giovanni Matti volontario della protezione civile.

Luigi, nipote di Giovanni volontario della protezione civile, era tornato da qualche mese a Genova, dove era nato, dalla Calabria e stamattina, a bordo del suo furgone stava percorrendo il viadotto proprio nel momento in cui ha ceduto.

Il Comune di Borghetto Santo Spirito, dove ha trascorso alcuni periodi di vacanza con la famiglia, in segno di lutto, il giorno di Ferragosto avrà le bandiere a mezz'asta.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci