Condividi l'articolo

ARPAL ha emesso l’allerta gialla e arancione per temporali e piogge diffuse su tutta la regione, per le giornate del 19 e 20 ottobre.

L’arrivo di una potente perturbazione dalla Francia porta condizioni di spiccato maltempo con nubi, piogge e forti temporali. Parziale miglioramento nel fine settimana.

Di seguito le previsioni per i prossimi giorni:

  • oggi, giovedì 19 ottobre: un flusso umido prefrontale mantiene condizioni di instabilità con alta probabilità di temporali forti/organizzati su A, parte orientale di B, C ed E. Fenomeni più diffusi
    e insistenti su C con intensità moderata o puntualmente forte e cumulate areali significative. Dalla sera l’intensificazione del flusso umido meridionale determina un’alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti su tutte le zone. Venti meridionali in rinforzo su C, rafficati specie sui rilievi. Mare in aumento a molto mosso;
  • domani, venerdì 20 ottobre: un intenso sistema frontale attraversa la Liguria a partire da Ponente con precipitazioni diffuse di intensità fino a molto forte e cumulate elevate in particolare a ridosso dei rilievi. Alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti anche associati a colpi di vento con possibili raffiche oltre 100 km/h. Venti meridionali fino a burrasca forte con raffiche oltre 80-90 km/h su costa e oltre 120-140 km/h sui rilievi. Mare in aumento fino agitato o molto agitato per onda formata da Sud/Sudovest con mareggiate anche intense;
  • dopodomani, sabato 21 ottobre: un flusso umido dai quadranti meridionali mantiene condizioni di instabilità con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale in particolare su C, con
    cumullate significative. Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati e danni puntuali per isolate raffiche di vento/trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Venti forti (50-60 km/h) meridionali su A, rafficati specie su capi, localmente forti altrove. Mare localmente agitato su A, residue mareggiate di libeccio su parte orientale di B e C.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici