Condividi l'articolo

Tante le novità in programma, tra cui il nuovo spettacolo Aiace di Sofocle, prodotto da Teatro Pubblico Ligure con la regia di Sergio Maifredi, la prima nazionale dello spettacolo di teatro canzone “Il Suon di Lei – Origin” e la mostra “Persone”, di cui sono protagonisti 30 finalesi ritratti dal fotografo Corrado Murlo. Tornano alcuni appuntamenti classici, quali “Jazz Nights a Castelfranco”, “Il Forte degli Artisti” e “Un libro per l’estate”.

Finale Ligure. «In quella che davvero si prospetta come l’estate della ripartenza, Finale Ligure si fa trovare pronta e presenta un programma di eventi di qualità e di alto livello, che spazia tra diversi generi per intercettare gli interessi di pubblici differenti, coinvolgendoli nella scoperta del territorio e del suo paesaggio culturale». Claudio Casanova, assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Finale Ligure, presenta così il calendario delle manifestazioni estive.

Tantissimi gli appuntamenti in programma da giugno a settembre, tra il ritorno di rassegne diventate ormai classici dell’estate finalese e alcune novità, a partire dalla prima nazionale dello spettacolo di teatro canzone “Il Suon di Lei – Origin”, dedicato alle storie di 8 donne eccellenti cantate nel CD della finalese Noma (Greta Dressino) su drammaturgia visiva di Gloria Bardi e Stefano Stacchini, in scena presso l’Auditorium di Santa Caterina a Finalborgo sabato 4 giugno, con repliche ai Chiostri il 25 luglio e il 15 agosto.

Sempre ai Chiostri di Santa Caterina, inaugura il 14 giugno, per restare allestita tutta l’estate, la mostra “Persone”: protagonisti 30 finalesi ritratti dal fotografo Corrado Murlo, nell’ambito della campagna di comunicazione “My Perfect Place” per valorizzare Finale Ligure attraverso i volti e le storie dei suoi cittadini.

Dal 25 giugno al 3 settembre, torna a Forte San Giovanni “Il Forte degli Artisti”, rassegna di teatro itinerante promossa dall’associazione Baba Jaga. 7 gli appuntamenti in programma, a partire dalla nuova produzione “Soggetti smarriti”, uno spettacolo di Baba Jaga, che replicherà per quattro volte nell’arco dell’estate, in alternanza al ciclo di corti teatrali “Ti racconto…”: tre serate-evento in cui attori e artisti operanti nell’ambito dello spettacolo contemporaneo e della performing art – sviluppano un tema comune, proponendo al pubblico un mosaico di storie scritte appositamente per l’occasione, in aperto dialogo con il luogo.

Si conferma inoltre l’appuntamento con “Castelfranco estate: Teatro e musica in Fortezza”. Negli spazi della Fortezza Castelfranco, per tre giorni consecutivi si svolgeranno le “Jazz Nights a Castelfranco 2022”, con la partecipazione di importanti nomi del panorama Jazz di valore internazionale, che saranno di assoluto richiamo, culturale e spettacolare: il 13 Luglio Sergio Cammariere Quartet, il 14 Luglio Rosario Bonaccorso “A new Home” Quintet special guest Emanuele Cisi e il 15 Luglio – Gegé Telesforo Quintet “Impossible tour”. Tre appuntamenti per vivere Finale tra mare e musica, sperimentando una dimensione di ascolto che unisce un’arte musicale del nostro tempo con la bellezza storica del luogo.

Alla Fortezza di Castelfranco, Teatro Pubblico Ligure porta in scena tre classici con il taglio originale dal tocco d’autore. “Aiace” di Sofocle (17 luglio) con la regia di Sergio Maifredi, tragedia di armi, onore e memoria, in una nuova produzione. “Armida” (20 luglio), la maga della “Gerusalemme liberata” estratta dalle pagine di Torquato Tasso e resa viva da Maddalena Crippa, con l’introduzione di Corrado Bologna e la drammaturgia di Peter Stein, studiosi fuori dalle regole. Mai quanto Paolo Rossi, protagonista di “Stand up Omero” (22 luglio), un’Odissea che parte da lontano ma arriva dritta a oggi, restituita da un attore che ha deciso di salire sul palco per non recitare, perché non è più il tempo della finzione.

Ad inizio settembre tornerà un evento di grande spessore artistico: il concorso musicale internazionale Palma d’Oro giunto alla sua 48^ edizione

A Finalborgo, tra i Borghi più Belli d’Italia, sabato 25 giugno si svolgerà l’ormai tradizionale “Notte Romantica”, iniziativa promossa dal Club dei Borghi più Belli d’Italia e organizzata con il supporto dell’associazione Finalborgo.it, che ripropone anche la “Notte dei Tarocchi”, il 12 e 13 agosto. Presso i Chiostri di Santa Caterina sono in programma gli incontri con gli autori di “Un Libro per l’estate”, organizzata dall’Associazione Cento Fiori, con la presenza di nomi di spicco del panorama culturale nazionale. Tanti anche gli appuntamenti musicali, a cura della Società Filarmonica di Finalborgo, delle Associazioni Accademia Musicale del Finale e Scuola Pianistica Ateneum.

Tra gli appuntamenti musicali, da segnalare anche il concerto Musica senza confini, a cura di Riccardo Zegna il 29 luglio ai Chiostri di Santa Caterina, e “Fred Wesley and The New Jb’s @ Jazz des cinq continents”, il 30 luglio in piazza San Giovanni Battista a Finalmarina, a cura del Circolo Raindogs House di Savona

Per scoprire la storia del territorio, il Museo Archeologico del Finale e il Museo Diffuso del Finale propongono per tutta l’estate un ricco programma di iniziative, tra archeologia, natura, benessere, sapori, escursioni e attività didattiche. Accanto alle proposte dedicate ai più piccoli, per giocare e rivivere il passato in Museo e all’aperto, alle visite guidate della Caverna delle Arene Candide, alle aperture del teatro Aycardi e dei monumenti rinascimentali di Perti, tornano anche le attività di Archeotrekking e Archeobike, con percorsi che attraversano il territorio tra Preistoria e Rinascimento, e gli appuntamenti all’insegna del benessere, per immergersi nel passato attraverso i sensi. Al Teatro Aycardi prosegue inoltre fino a settembre la mostra interattiva “Il Giovane Principe va in scena”, dedicata alla scoperta della sepoltura di un giovane cacciatore paleolitico nella Caverna delle Arene Candide, avvenuta esattamente 80 anni fa.

A Finalpia torna la rassegna di teatro e musica in riva al mare “Riva Baciata”, con spettacoli e artisti sempre diversi, per offrire al pubblico un appuntamento con l’arte e con l’ambiente, e tante saranno anche le iniziative promosse dall’associazione I Garosci de Pia.

Dopo due anni di assenza, Varigotti torna a ospitare la rassegna teatrale “Passioni estive”, giunta alla sua terza edizione, a cura di Chiara Pasetti con l’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”, in collaborazione con il Comune di Finale Ligure: tra il mese di agosto e l’inizio di settembre, quattro serate, tra cui due prime nazionali, nella cornice di Piazzetta Libeccio, davanti al mare.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici