Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

ARPAL, Progetto Rumble: misurazione del rumore a Genova Prà

Tempo di lettura: 1 minuto

ARPAL supporta sotto il profilo tecnico gli Enti locali che hanno competenze amministrative in materia di controllo dell’inquinamento acustico.

L’Agenzia, inoltre, è soggetto attuatore per Regione Liguria, del progetto europeo Rumble, che ha l’obiettivo di migliorare la sostenibilità dei porti commerciali contribuendo alla riduzione dell’inquinamento acustico, attraverso investimenti, studi e la realizzazione di piccole infrastrutture.

Fra gli interventi previsti dal progetto, c’è anche la realizzazione di una “duna”, per opera dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale,  con la funzione di parco urbano e interruzione visiva fra il Terminal Container di Prà e l’abitato. Nell’ambito del progetto, viene valutato anche l’effetto acustico della duna nell’abitato circostante.

A questo scopo, prima della realizzazione dell’opera, l’Università di Genova, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale, ha collocato tre fonometri, uno vicino alla Fascia di Rispetto, uno nel centro di Prà e il terzo sulle alture per effettuare un monitoraggio dei livelli sonori prima e dopo la realizzazione dell’opera.

A integrazione del monitoraggio in continuo, ARPAL sta conducendo una campagna di misure a campione in alcuni punti della zona, utili a fornire ulteriori indicazioni sull’effettiva mitigazione del rumore prodotto dalle attività portuali.

Ricordiamo che i compiti principali dell’Agenzia in materia di inquinamento acustico sono: il controllo sul territorio del rispetto dei limiti di legge da parte delle attività produttive, l’analisi delle valutazioni di impatto acustico e clima acustico e il supporto tecnico agli Enti in materia.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: