Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Liguria, treni: si va verso un graduale ritorno alla normalità

Tempo di lettura: 1 minuto

Si va verso un graduale ritorno alla normalità per l’offerta treni tra Ventimiglia e Genova. Come anticipato qualche mese fa Trenitalia, a bordo degli Intecity, ha iniziato ad installare gli stalli per le biciclette e il corner bar. Sono a disposizione dei passeggeri due distributori distinti di bibite e snack nonché un ulteriore distributore di bevande calde. Ma sono presenti anche sedute per poter consumare durante il viaggio. Tra i treni già dotati del nuovo servizio figurano l’Intercity 505 Ventimiglia – Roma Termini e di conseguenza anche l’Ic 518 Roma Termini-Ventimiglia.

Con la fase 2 bis sono stati ripristinati il treno regionale 11341 Ventimiglia (05.30)-Genova Brignole (08.13), il treno regionale 6190 Savona 20.55)- Ventimiglia (22.47) e il treno regionale 11353 Ventimiglia (17.57) che ha nuovamente termine corsa a Genova Brignole (20.25). Una quantità di corse regionali che vale circa il 64% dell’offerta ordinaria ante Covid-19 e arriva al 75% dei posti, se si considera la capienza dei treni utilizzati.

«L’offerta – fa sapere Trenitalia – è distribuita in maniera differenziata per aree geografiche e far sì che non sia superata la quota del 50% della capienza massima di ciascun treno». Restano ancora in stand by il treno Frecciarossa da Genova per Milano e Venezia e il Freccia Bianca da Genova per Roma. I pendolari chiedono anche il ripristino degli Intercity 655, 676 e dei Thello per i pendolari.»

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: