Alassio. Al ristorante "Viola" una serata dedicata a Giorgio Almirante.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Si è svolto ieri sera 27 gennaio al ristorante "Viola" l'incontro degli "Amici della Fondazione Giorgio Almirante" alla presenza di Giuliana De' Medici Almirante, figlia del leader missino. All'evento, organizzato da Fabrizio Marabello portavoce dell'associazione e amico della famiglia Almirante, hanno partecipato numerosi iscritti e alcune "glorie" della destra ligure fra i quali il senatore Giorgio Bornacin e l'ex vice governatore della Liguria Gianni Plinio. Giuliana De'Medici Almirante ha ricordato la figura dello statista come politico e padre "un uomo tutto di un pezzo ma con una grande umanità e sensibilità". Ha inoltre rilanciato l'idea dell'intitolazione di un'area pubblica ad Almirante e al suo rivale storico Enrico Berlinguer "due politici di razza che nonostante le naturali differenze ideologiche, si sono sempre rispettati". A tal proposito Fabrizio Marabello ha ricordato la presentazione del libro "Il gesto di Almirante e Berlinguer" (edizioni Paper First) scritto da Antonio Padellaro (ex direttore del "Fatto Quotidiano) che si svolgerà in primavera ad Alassio con la partecipazione dell'autore e di Massimo Magliaro, portavoce di Almirante. Giuliana De'Medici Almirante ieri pomeriggio è stata ospite per la consegna del "Bacio d'Argento" al governatore della Liguria Giovanni Toti, premio ideato dalla famiglia Balzola, titolare dell'omonimo "Locale Storico d'Italia".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci