L'asteroide “Speedy Gonzales” ha “sfiorato” la Terra

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Lo Terra ha potuto salutare relativamente da vicino l’asteroide soprannominato “Speedy Gonzales”, uno dei più veloci mai osservati da vicino dal nostro pianeta. Domenica sera, 22.30 italiane è passato a 4,2 milioni di chilometri da noi, sfrecciando alla velocità di 34 chilometri al secondo.

Il vero nome dell’asteroide è 2002 AJ129 ed è stato classificato come potenzialmente pericoloso per il diametro, che supera i 150 metri, e perché si è avvicinato entro i 7,5 milioni di chilometri dalla Terra.
L’asteroide è passato vicino alla Terra a circa 4,2 milioni di chilometri, circa 11 volte la distanza della Luna tanto da essere stato classificato come potenzialmente pericoloso. Questo è stato scoperto lo scorso 15 gennaio 2002 dagli astronomi del programma Neat e appartiene alla categoria dei cosiddetti asteroidi Near–Earth‘, letteralmente ‘vicini alla Terra’ capaci di avvicinarsi sensibilmente al pianeta Terra. Questo steroide è stato classificato come potenzialmente pericoloso Semplicemente per il fatto che la sua minima distanza all’intersezione dell’orbita quella terra è stata minore di 0,05 UA e la magnitudine assoluta superiore a 22,0. Secondo quanto spiegato da Paul Chodas che è a capo del Center for Near Earth Object Studies al JPL della NASA, questo è stato monitorato da circa 14 anni e infatti gli esperti ne conoscono la sua orbita con molta precisione e secondo i loro calcoli l’asteroide in questione non avrebbe colpito la terra e non lo farà neppure nei prossimi 100 anni.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci