"Musica in Porto" accende il Natale a Vado Ligure

Ferrari Innovations

Venerdì 20 dicembre, alle 21, Musica in Porto accenderà il Natale a Vado Ligure. A due passi dal porto, tra mare e monti, si terrà l'evento conclusivo della rassegna concertistica che ha riunito sotto comune denominatore economia marittima, musica e spettacolo in un format fortemente radicato sul territorio, grazie alla proficua collaborazione tra Comune di Vado Ligure, Regione Liguria e aziende sponsor. Dopo il successo degli appuntamenti ai Magazzini del Caffè Pacorini e sulla motonave Mega Express Two di Corsica Ferries, 'Musica in Porto' approderà quindi alla Baia dei Pirati, via Aurelia 91 Vado Ligure, con il programma 'Natale in Porto – Musica...dalla città al mare'.

Il concerto serale con protagonista il 'Valeria Bruzzone Quartet' sarà preceduto alle 11 dall'anteprima per le scuole di Vado Ligure con il caratteristico e divertente 'Mal d'Estro Quartet' composto da Mauro Barbieri, vocalist; Claudio Massola, clarinetti e flauti dritti; Bruno Giordano, saxofoni e clarinetto; Alessandro Delfino, pianoforte. Il concerto sancirà la collaborazione tra amministrazione, Orchestra Sinfonica di Savona e scuole del comprensorio.

Lo spettacolo serale, aperto al pubblico previa prenotazione, vedrà la cantante Valeria Bruzzone, Claudio Massola, Bruno Giordano e Alessandro Delfino cimentarsi in virtuosismi, improvvisazioni e arrangiamenti originali tra musica classica e moderna, swing popolare e jazz, dando vita a un linguaggio piacevolmente adatto alla filosofia di 'Musica in Porto'. Da sempre l'obiettivo del quartetto è interpretare in chiave originale i brani scelti, per divertirsi insieme al pubblico con uno spettacolo dinamico, accattivante e fortemente legato alla tradizione del territorio.

«Il progetto Musica in Porto è in continua evoluzione e crescita. Tante le idee e le realtà coinvolte, in primis la Regione Liguria, peraltro protagonista della presentazione che si è svolta nella Sala della Trasparenza a Genova, alla presenza dell'assessore Ilaria Cavo, del segretario generale Giampellegrini e dell'assessore di Vado Ligure Ennio Rossi – spiega Claudio Gilio, presidente e direttore Orchestra Sinfonica di Savona – ci riteniamo soddisfatti di questa edizione e siamo pronti a esportare il progetto con nuove collaborazioni».

I concerti sono gentilmente offerti dalle aziende sponsor dell'iniziativa e dal Comune di Vado Ligure. Posti limitati, è gradita la prenotazione al numero 019.824663, mail: info@orchestrasavona.it, ufficiostampa2@orchestrasavona.it.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci