Condividi l'articolo

Attivi da oggi per un investimento complessivo per il restyling 6 milioni di euro.

Genova. Due nuovi ascensori attivi da oggi alla stazione di Pietra Ligure contribuiscono all’abbattimento delle residue barriere architettoniche rendendo la stazione più accessibile a tutti.

I due impianti collegano il sottopasso al primo e al secondo marciapiede, sono dotati di videosorveglianza e di un avanzato sistema di gestione e telecontrollo per il monitoraggio e la diagnostica che consente di elaborare in tempo reale possibili malfunzionamenti o blocchi dell’impianto dando la possibilità agli operatori di intervenire anche da remoto.

L’attivazione odierna rappresenta l’ultimo tassello degli importanti interventi di restyling che hanno interessato la stazione di Pietra Ligure per un investimento complessivo, da parte di Rete Ferroviaria Italiana di circa 6 milioni di euro.

Sono stati, infatti, allargati e alzati a 55 cm – standard europeo per il servizio ferroviario metropolitano per garantire ai viaggiatori un più agevole accesso ai treni – i due marciapiedi con l’installazione di percorsi e mappe tattili per gli ipovedenti e ristrutturato il sottopasso. Inoltre sono stati installati e attivati un nuovo impianto di illuminazione, di informazione al pubblico con nuovi dispositivi video e teleindicatori, altoparlanti di ultima generazioni e nuove telecamere di videosorveglianza.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici