Condividi l'articolo

«In questo luogo sorgeva il campo di concentramento nr 95. Da qui, l’8 ottobre 1943 furono deportati nei lagher di Mathausen 999 prigionieri civili. A loro il nostro ricordo.»

Queste le parole scolpite all’esterno dello stadio “Cesare Brin” situato in località Vesima, oggi luogo di gioia perché associata allo sport ma che meno di 100 anni fa fu luogo di dolore.

Come club, pensiamo che sia di fondamentale importanza dare il nostro contributo per ricordare ciò che è successo in quel tempo. Crediamo che anche una società di calcio possa condividere con le scuole e le famiglie il dovere di aiutare le giovani generazioni a non dimenticare, in un periodo in cui è facile trovare, specialmente in rete, tentativi di negare o oscurare uno dei momenti più tristi della storia del mondo.

Per questo motivo l’area stampa dell’Asd Cairese ha deciso di organizzare, insieme al Comune di Cairo Montenotte, un evento per parlare del campo di concentramento di Cairo Montenotte. Il relatore della serata sarà il professor Lorenzo Chiarlone, che la società tutta tiene a ringraziare per la disponibilità dimostrata nell’aderire all’iniziativa. Vi sarà l’intervento del sindaco di Cairo Montenotte Paolo Lambertini.

L’appuntamento è per mercoledì 27 gennaio alle ore 20,30 in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della Asd Cairese.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici