Condividi l'articolo

ASL2 e Lions Club uniscono le forze.

Si chiama “Giornata della salute” la manifestazione in programma sabato 30 settembre in Piazza della Vittoria a Cairo: una giornata ricca di iniziative, tutte dedicate alla prevenzione e alla salute.

Dalle ore 10.00 alle 18.00 all’interno degli stand e delle postazioni allestite per l’occasione, un team di medici specialisti volontari, assistiti da personale infermieristico, effettueranno screening per rilevare gli indici di alcune patologie spesso occulte: il Glaucoma, la Maculopatia, il Diabete e l’Ipertensione Arteriosa, tutte malattie per cui la tempestività d’intervento riveste un ruolo chiave. Test e prime consulenze anche per la rilevazione precoce di demenze, Alzheimer e tumori della pelle.

A cura della S.C. Igiene e Sanità Pubblica di ASL 2 , verrà inoltre allestito un punto vaccinale d’eccezione per la vaccinazione contro l’Herpes Zoster e Antipneumococcica, dedicato alle persone diabetiche over 50.

Nel corso della giornata verrà distribuito materiale informativo sulle patologie più comuni, sui corretti e sani stili di vita e su alcuni servizi territoriali come l’Assistenza Domiciliare Integrata, l’infermiere di Famiglia o Comunità, l’Ospedale di Comunità e gli Ambulatori di Prossimità.

Non potrà mancare qualche gadget per bambini e adulti.

L’iniziativa – sotto l’egida del Distretto Lions 108 ia3 – è organizzata dal Club Valbormida insieme al Club Vado Ligure – Quiliano “Vada Sabatia” e al Club Spotorno–Noli-Bergeggi-Vezzi Portio in diretta collaborazione con il Distretto delle Bormide di ASL 2, e con il patrocinio del Comune di Cairo Montenotte, dell’Ordine dei Medici e dell’Ordine Professioni Infermieristiche di Savona.

Questa giornata si aggiunge ad altri eventi simili realizzati grazie alle stesse sinergie e molto apprezzati dalla comunità e dalla cittadinanza.

«È con grande piacere che collaboriamo ancora una volta con i Lions Club nella realizzazione di una iniziativa che sposa in pieno uno degli obiettivi principali della nostra Azienda e sottolineato dalle indicazioni contenute nel PNRR, mi riferisco all’avvicinamento dei servizi sanitari al territorio» dichiara Monica Cirone, Direttore Sociosanitario di ASL2 «Abbiamo voluto dedicare una postazione agli ambulatori di prossimità e una alla vaccinazione per dare un esempio delle progettualità su cui lavoriamo ogni giorno con l’aiuto di tutti i nostri operatori per avvicinare la Sanità alle persone» e conclude «Ringrazio i Lions per averci coinvolto nella speranza che questo possa diventare un appuntamento annuale apprezzato e condiviso dalla cittadinanza».

«Il Distretto delle Bormide partecipa volentieri alla manifestazione con l’obiettivo di far conoscere alla popolazione i vari Servizi attivati in questi ultimi tempi con un grande sforzo organizzativo: mi riferisco all’Assistenza Domiciliare Integrata, all’Infermiere di Famiglia o Comunità, all’Ospedale di Comunità e agli Ambulatori di prossimità. Il nostro personale sarà a disposizione per dare tutti i dettagli su questi servizi alle persone interessate. Speriamo di poter raggiungere un vasto numero di persone» è il commento del Dott. Luca Corti, Direttore del Distretto Bormide.

«La “Giornata della salute” bene interpreta la mission dei Lions ovvero attività di volontariato volto a “servire le proprie comunità rispondendo a bisogni umanitari. In quest’ottica il Club Lions Val Bormida ha accolto subito con favore la realizzazione dell’iniziativa del 30 settembre volta a diffondere tra la cittadinanza la cultura della prevenzione sanitaria.» dichiara il Presidente del Lions Club Val Bormida Matteo Pennino.

«Colgo l’occasione per ringraziare il Comune di Cairo Montenotte, il personale ASL 2 con il quale abbiamo collaborato fattivamente, e i club Vado Ligure – Quiliano “Vada Sabatia” e Spotorno – Noli – Bergeggi – Vezzi Portio” per il supporto ricevuto» conclude il dott. Pennino.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici