Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Cucina del Sorriso: al via con la peer education

Tempo di lettura: 1 minuto

La cucina del Sorriso inizia i suoi percorsi formativi per gli special chef con un progetto di apprendimento cooperativo tra pari.

Alassio (SV). Risotto Classico, la prima ricetta del percorso formativo Life “per l’autosufficienza domestica”, ha aperto il progetto del laboratorio multimediale dell’Alberghiero di Alassio.

Ai fornelli Letizia e Carlotta e, in qualità di tutor, gli alunni Iacopo Drago e Patrizia Ciardetti della classe 4° del corso enogastronomico.

La lezione di cucina, ispirata ai principi della peer education, è stata strutturata attraverso 4 fasi: igiene e sicurezza, preparazione degli ingredienti, realizzazione della ricetta e degustazione critica.

La brigata di cucina ripresa dalle telecamere del laboratorio multimediale dopo le prime fasi di imbarazzo, dovute alla registrazione della lezione, ha iniziato a fare squadra : dalla suddivisione dei compiti alla responsabilità della realizzazione della ricetta.

Come sottolineano Iacopo e Patrizia, i futuri chef: «Questa esperienza ci ha dato modo non solo di insegnare ma di apprendere le straordinarie doti e le speciali abilità che le nostre compagne hanno e che non avevamo mai considerato. La sfida è stata quella di insegnare ad imparare ed allo stesso tempo imparare ad insegnare».

Per la cronaca, la ricetta per un buon risotto sta nel prepararlo con cura e con amore, scegliere un buon tipo di riso, non lavarlo, tostarlo, utilizzare un buon brodo, calcolare bene i tempi, non farlo asciugare, mescolare spesso, spegnere qualche minuto prima della fine della cottura e, per finire, dargli la giusta consistenza.

Il progetto Cucina del Sorriso, ideato e promosso da Centro Studi del “Giancardi”, è sostenuto da Nordiconad e coordinato dai docenti Antonella Annitto, Katiuscia Giuria, Rita Baio, Monica Barbera, Franco Laureri e dai tecnici di laboratorio Italo Bellino, Luigi Natale e Aurelio Pepe.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: