San Bartolomeo, cantieri dei lavori pubblici, alcuni sono già ripartiti, altri riprogrammati

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

San Bartolomeo al Mare. «A seguito dell’emergenza sanitaria – spiega Davide Salerno, Assessore ai lavori pubblici - e dei vari provvedimenti emanati dal Governo e dalla Regione Liguria, i lavori pubblici programmati ed in corso di esecuzione nel Comune di San Bartolomeo al Mare hanno inevitabilmente subito rallentamenti e quindi sono stati riprogrammati. Con la riapertura per fasi delle varie attività e tenendo conto delle diverse tipologie di lavori, per ora è stato possibile riavviare solamente alcuni cantieri e riprogrammare l’apertura di altri, naturalmente dopo aver aggiornato i relativi piani di sicurezza ai nuovi protocolli anti contagio. Siamo ovviamente fiduciosi e contiamo che tutti i tempi di realizzazione vengano rispettati, sperando soprattutto che non debbano esserci altre limitazioni al prosieguo dei lavori».

Di seguito il punto della situazione dei cantieri di opere pubbliche:

  1. Lavori di consolidamento delle pile di sostegno del ponte Remigio Ardoino in Borgata Richieri e opere accessorie. Ripresa dei lavori avvenuta il 20.04.2020 (con comunicazione alla Prefettura del 17.04.2020). Ultimazione prevista entro il mese di luglio con riapertura del ponte nei primi giorni di agosto.
    • I lavori di consolidamento del ponte di Borgata Richieri stanno procedendo secondo il programma prestabilito e subiranno solo un modesto ritardo nella consegna; a livello strutturale il ponte subirà un risanamento generale dell’impalcato, delle spalle e della pila centrale, mentre si provvederà ad un rinforzo e consolidamento delle pile laterali e delle travi principali; i lavori saranno poi completati con un nuovo guard-rail e una nuova asfaltatura; al momento sono in fase di completamento i lavori di consolidamento delle pile laterali, che consistono nella realizzazione di una nuova fondazione su micropali ed una nuova fasciatura delle pile in elevazione; nei prossimi giorni, dopo aver regolarizzato l’alveo del torrente in corrispondenza del ponte, si procederà al consolidamento e risanamento degli altri elementi portanti; terminati i lavori strutturali nel mese di giugno, si procederà al montaggio del nuovo guard-rail e delle finiture del ponte, nel mese di luglio; la riapertura del ponte è prevista per i primi giorni di agosto.
  2. Lavori di abbattimento delle barriere architettoniche: marciapiede in Via Aurelia tra incrocio con Via Lungofiume ed il Ponte sul Torrente Steria. Ripresa lavori avvenuta il 27.04.2020 (con comunicazione alla Prefettura del 23.04.2020). Lavori terminati.
    • Il Comune di San Bartolomeo al Mare, dopo aver ottenuto il nulla osta dall’ANAS, ha realizzato un intervento di modifica del tratto di marciapiede dell’Aurelia, compreso tra Via Lungofiume ed il ponte sul Torrente Steria, al fine di aumentare la sicurezza dei numerosi pedoni che quotidianamente lo utilizzano, sostituendo nel contempo gli scalini esistenti con un piano inclinato.
  3. Opere di completamento per la realizzazione della pista di pattinaggio a rotelle nell’area sportiva Sanbart. Ripresa dei lavori avvenuta il 27.04.2020 (con comunicazione alla Prefettura del 23.04.2020). Ultimazione prevista entro il mese di giugno.
    • In data 27 aprile sono ripresi i lavori di completamento della nuova pista per il pattinaggio a rotelle; consistono nella realizzazione dell’impianto elettrico di illuminazione e di diffusione sonora, nella fornitura in opera - a protezione della pista - di idoneo parapetto in metallo comprensivo di pannellatura di sicurezza in policarbonato trasparente e nella realizzazione di tutta una serie di lavori edili di finitura.
  4. Lavori di manutenzione straordinaria della condotta di scarico a mare del depuratore. Secondo intervento. Inizio lavori avvenuto il 25.05.2020. Ultimazione prevista entro il mese di giugno.
    • Si tratta di un intervento di riparazione di alcuni danni alla condotta di scarico a mare del depuratore, che serve anche i comuni di Cervo e Villa Faraldi; i lavori consistono nella sostituzione di circa 12 metri di tubazione non più recuperabile; nel consolidamento di alcuni appoggi della stessa tubazione scalzati dalla mareggiata; nel riposizionamento in asse di un tratto di tubazione e nella sostituzione dei giunti di collegamento danneggiati da una rete da pesca.
  5. Lavori di messa in sicurezza e riqualificazione ambientale di Borgata Poiolo. Inizio lavori riprogrammato entro metà giugno. Ultimazione prevista entro il mese di dicembre.
    • I lavori interesseranno Borgata Poiolo nel tratto compreso tra Piazza Sant’Anna e Via Mazzini e consistono nel completamento del sistema di raccolta e smaltimento delle acque piovane già avviato con le opere che hanno interessato Piazza Sant’Anna e Vico delle Fate; saranno sostituite le tubazioni dell’acquedotto, della fognatura e della pubblica illuminazione ormai deteriorate; inoltre, in prosecuzione di Piazza Sant’Anna, sarà riqualificato il carruggio con una nuova pavimentazione in acciottolato.
  6. Ripristino delle sezioni delle dighe di protezione del litorale. Inizio lavori riprogrammato dopo la stagione estiva. Ultimazione prevista entro il mese di maggio 2021.
    • A seguito delle violente mareggiate dell’autunno 2018 sono stati programmati numerosi interventi finalizzati al ripristino delle opere di difesa del litorale comunale per un importo complessivo pari a 500.000,00 €; sono già stati portati a termine i primi due interventi per una spesa di circa 145.000,00 €; questo terzo interventi del valore complessivo di 214.000,00 €, prevede:
      • il ripristino via terra, con mezzi meccanici, del molo di levante e della prima diga lato ponente;
      • il ripristino via mare delle altre quattro dighe utilizzando un pontone attrezzato con gru; gli interventi di ripristino saranno effettuati utilizzando in parte i massi spostati dalla sede originaria dalle mareggiate e quindi di recupero, e in parte i massi provenienti dalle stesse cave locali utilizzate per la costruzione delle dighe.
  7. Manutenzione e adeguamento impianti di pubblica illuminazione. Ripresa lavori avvenuta il 04.05.2020. Intervento realizzato per lotti successivi nell’ambito del più ampio contratto Consip-Luce 3 stipulato con la Citelum SA per la durata di anni nove a partire dal 1 gennaio 2019
    • Dopo la sostituzione completa di tutti i punti luce non più a norma di Lungomare delle Nazioni, con la sostituzione dei corpi illuminanti dei punti luce di numerose vie e piazze cittadine sono ripresi i lavori in oggetto, anche in Via Aurelia; successivamente i lavori continueranno con interventi di ammodernamento e adeguamento dei quadri elettrici e dell’impiantistica in genere.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci