Condividi l'articolo

Un grande evento di cultura, musica e intrattenimento.

Genova. La Consulta Ligure compie 50 anni e festeggia il traguardo con lo spettacolo “Sensa Mugugni” al Teatro Duse il 22 dicembre alle 20,30. Un grande evento di cultura, musica e intrattenimento con il patrocinio del Comune di Genova.

«Siamo molto felici di presentare qui a Palazzo Tursi la rappresentazione “Sensa Mugugni” in occasione dei 50 anni dalla fondazione della Consulta Ligure, che comprende le più importanti associazioni culturali della nostra regione – dichiara l’assessore alle Tradizioni del Comune di Genova Paola BordilliSosteniamo questo spettacolo teatrale, fatto di musica, cabaret e musica che racconta la nostra storia, le tradizioni e le bellezze del nostro territorio. Un regalo per tutti i cittadini che amano le tradizioni popolari, le arti, la cultura e soprattutto Genova e la Liguria. Abbiamo in questi ultimi stretto sempre più forti sinergie per le iniziative della Consulta Ligure a cui ci unisce l’obiettivo comune della promozione del territorio, l’attenzione alle più variegate forme espressive della nostra cultura locale, come le tradizioni religiose, quelle popolari e la lingua».

La Consulta Ligure delle Associazioni per la Cultura, le Arti, le Tradizioni e la difesa dell’Ambiente nasce nel 1973 dall’incontro fra due importanti Associazioni Culturali “A Compagna” di Genova e “A Campanassa” di Savona, con l’intento di creare le basi per una fratellanza senza recriminazioni e vecchi rancori fra tutti i Liguri. Oggi le Associazioni che ne fanno parte sono oltre sessanta, coinvolgono le quattro province della Regione, oltre a località sarde di lingua genovese, e contano circa 50.000 aderenti. La Consulta, sotto la guida dell’attuale Presidente Giorgio Oddone, ha fra i suoi più importanti e ambiziosi progetti quello di promuovere la lingua ligure nelle sue varie parlate. Proprio la lingua sarà il filo conduttore dell’evento “Sensa Mugugni” che si terrà, sabato 22 dicembre alle ore 20 e 30 al Teatro Duse, in occasione del cinquantesimo anno della sua attività. Sarà un importante evento culturale, musicale e di intrattenimento, con la partecipazione di Pino Petruzzelli, la direzione artistica di Aldo De Scalzi, l’orchestra della Filarmonica Sestrese diretta dal maestro Matteo Bariani ed il Circolo Mandolinistico Risveglio diretto dal maestro Eliano Calamaro. Grazie alla presenza di Michele, Vladi dei Trilli, Mike FC, e molti altri, avremo l’opportunità di ascoltare le più significative e variegate voci liguri.

Inoltre dal mondo della lirica una grande novità: i tenori Fabio Armiliato e Massimo Ferri, la soprano Rossella Cerioni accompagnati al pianoforte dal maestro Dennis Ippolito, si esibiranno anche in canzoni genovesi come mai ascoltate prima. I Soggetti Smarriti Andrea Possa e Marco Rinaldi interverranno a disturbare con esilaranti intromissioni la suggestiva armonia musicale. Lo spettacolo è gratuito, previa prenotazione che può essere on line sul sito del Teatro Nazionale oppure tramite biglietteria telefonica allo 010 5342 400 dal martedì al sabato, in orario ore 10-13 e 15-18 o direttamente presso la biglietteria del Teatro nelle stesse giornate dalle 15 alle 19,30.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici