Fallimento Qui! Group, Cassinelli (FI): "Di Maio esca dal silenzio, a rischio migliaia di posti di lavoro"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

"Decine di migliaia di esercizi pubblici, tra bar e ristoranti, sono sull'orlo del baratro. Devono recuperare i corrispettivi per i buoni pasto in forza della convenzione con Qui! Group, somme consistenti. Le imprese che stanno pagando il conto più salato sono quelle di Genova e della Liguria, dove l'azienda aveva sede, già colpite dalla crisi post crollo ponte Morandi. Dopo un primo e unico incontro al Mise, a seguito del fallimento di Qui! Group, i rappresentanti delle associazioni di categoria non hanno ricevuto più alcuna comunicazione. Per questo motivo ho presentato una interrogazione urgente al ministro Di Maio. Esca dal silenzio, prenda coraggio e riferisca in Aula su cosa intende fare per la salvaguardia di centinaia di lavoratori Qui! Group e migliaia di lavoratori di bar e ristoranti la cui continuità aziendale è messa a repentaglio". Lo ha scritto il deputato di Forza Italia Roberto Cassinelli in una nota.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci