Condividi l'articolo

Loano. Da venerdì 1 a domenica 3 settembre presso le opere parrocchiali della chiesa di Santa Maria Immacolata di via dei Gazzi a Loano si terrà la Fiera del Libro organizzata da Pro Loco Loano Aps con il patrocinio del Comune di Loano, l’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia e Regione Liguria.

Durante l’evento, aperto a tutte le case editrici e alle librerie, verranno presentate le ultime novità letterarie e verrà creato un “filo diretto” con gli autori. Tra le case editrici presenti ci sono: VJ Edition Milano, Mimep Docete, Edizioni del Delfino Moro, Araba Fenice, Erga, Edizioni Anfora, Gagio Edizioni. Partecipano: la Libreria Centofiori, la Libreria Del Conte, La Gazzetta di Loano, Balena Gobba e Fer Partners.

Nutrito il parterre di autori presenti: Carlo Denei, Davide Siri, Giuseppe Carfagno, Luca Berto e Alessandro Gimelli, Miklos Gyorgy Szaraz, Pier Franco Quaglieni, Pier Paolo Cervone, Piera Alba Merlo, Raffaella Ranise e Gino Rapa.

L’inaugurazione della Fiera del Libro è in programma venerdì 1 settembre alle 17 alla presenza del sindaco di Loano Luca Lettieri; alle 17.30 si terrà l’incontro con l’ospite d’onore della manifestazione, lo scrittore ungherese Miklos Gyorgy Szaraz, insignito di vari riconoscimenti tra i quali il Premio Attila Josef nel 2003, la Croce di Cavaliere dell’Ordine Nazionale al Merito nel 2018 e la Corona d’Alloro d’Ungheria nel 2006. Szaraz presenterà il suo primo romanzo dal titolo “Il gatto d’argento”. Alle 19.30 Luca Berto e Alessandro Gimelli presenteranno il libro “Proteggimi ovunque” dedicato alle Madonne Pellegrine di Loano e il cui ricavato viene interamente devoluto all’Unità Spinale Unipolare dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Alle 21 Roberto Travato dialogherà con Padre Enzo, vincitore del Premio Pannunzio; a seguire Graziella Frasca Gallo darà letture di alcune sue poesie.

Sabato 2 settembre si comincia alle 10.30 con la presentazione di “Sul ciglio del nulla” di Maurizio Romano; alle 11.30 Maurizio Pupi Bracali presenterà “Cycnus”. Nel pomeriggio, alle 16.30 Pier Paolo Cervone presenterà “La Grande Guerra dei nostri inviati”; più tardi, alle 16.30, Pier Franco Quaglieni presenterà “Diario Italiano”, alcuni brani del quale saranno letti da Giulia Isnardi; alle 17.30 Raffaella Ranise presenterà “Gli Asburgo – Da Sissi a Zita”. Chiudono la giornata, alle 21, lo scrittore albenganese Gino Rapa con le curiosità sulla lingua italiana e la presentazione dei suoi libri “Teste di Rapa” e “Cime di Rapa”.

Domenica 3 settembre alle 10.30 corso di scrittura creativa a cura di Giuseppe Carfagno, che insegnerà ai partecipanti come scrivere un noir (si consiglia la prenotazione). Alle 15 verranno premiati i giovani vincitori del concorso letterario “Lovenis”, promosso in collaborazione con Vj Edizioni Milano, riservato agli under25 e a tema “Dal mare alla montagna seguendo il sole”. A seguire nonna Piera Alba Merlo racconterà una serie di fiabe per bambini. Giuseppe Carfagno tornerà alle 16.30 per presentare il suo libro “Focaccia e cappuccini”, ambientato a Loano e dintorni: conduce l’incontro la giornalista Grazia Noseda. Alle 17.30 Davide Siri presenterà il suo “Scoglio il capodoglio”. Chiude la Fiera Carlo Denei, autore televisivo, cabarettista e scrittore, che intratterrà il pubblico con la sua verve e presentando il suo libro “Amori laterali”.

Per informazioni è possibile contattare i numero 333.620.86.24 o 328.89.600.85, inviare una mail a o a .

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici