Condividi l'articolo

Loano. Nuovo appuntamento con “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Il prossimo 8 febbraio è in programma un’escursione alla Madonna della Guardia di Calice, uno storico santuario posto a mezza strada tra Finale Ligure ed il colle del Melogno, da quasi due secoli frequentata meta degli abitanti della zona.

I partecipanti si troveranno alle 9 in piazza Valerga a Loano. Da Loano si percorre l’Aurelia fino all’inizio di Finale. Alla rotonda davanti alla Piaggio si svolta a sinistra ed alla rotonda successiva a destra, seguendo le indicazioni per Calice. Raggiunta la cittadina si prosegue in direzione di Rialto dove a Molino, la prima borgata del paese, ci si radunerà nei pressi dell’Ufficio Postale. Qui verranno fornite indicazioni per il parcheggio.

La camminata inizia alle 9.30 circa dalla Borgata Molino e risale l’attiguo pendio con un itinerario immerso fra boschi, rade aree coltivate e la classica macchia mediterranea. Il percorso si svolge dapprima lungo una comoda sterrata che serviva un tempo la vecchia Fornace e si immette poi su un sentiero di facile percorrenza, che porterà al Bric Collarina ed al successivo, esteso piazzale erboso al cui centro si staglia, alto ed imponente, lo scenografico Santuario della Madonna della Guardia (costruito nel 1859), affiancato da una poderosa torre campanaria. Il piazzale, immerso nel verde, offre una spettacolare vista panoramica che spazia dalla costa ai monti dell’entroterra finalese e savonese. Qui verrà consumato il pranzo. Il ritorno avverrà ripercorrendo lo stesso itinerario dell’andata.

La gita avrà una durata di quattro ore e mezzo e seguirà un itinerario ad anello, con difficoltà E ed un dislivello di 400 metri circa. I capigita sono: Bruno Ravera, Gianni Simonato, Mario Chiappero.

Le escursioni sono gratuite e praticabili da quanti abbiano un discreto allenamento alle camminate in montagna. Per la partecipazione alla gita, i non soci Cai devono sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Flavia Robaldo al numero 335.84.84.568 o, se assente, a Elena Ghiglione al numero 333.93.84.941 entro le 12 del giorno precedente la gita. Senza assicurazione non si potrà partecipare. I partecipanti dovranno avere calzature adatte ed un abbigliamento idoneo all’ambiente montano. I capigita non ammetteranno chi non ha i dovuti requisiti. Pranzo al sacco a carico di ogni partecipante. Per info sulle escursioni di “Loano non solo mare” è possibile contattare Beppe Peretti al numero 329.4288096.

L’obiettivo di “Loano non solo mare” è promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici