Condividi l'articolo

Loano. Sabato 25 e domenica 26 giugno nel cortile della parrocchia di Santa Maria Immacolata in via dei Gazzi torna la “Sagra sulle Antiche Vie del Sale”, la manifestazione enogastronomica organizzata dal Banco di Solidarietà San Francesco Maria da Camporosso onlus con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano ed il “coordinamento” di Linda Baracco, consigliere comunale con incarico alla Consulta del Terzo Settore e del Volontariato.

L’edizione 2022 è la prima dopo la scomparsa di Antonio Landi, storico presidente del Banco di Solidarietà e per anni “anima” della manifestazione. I volontari hanno voluto dedicare la festa di quest’anno alla sua memoria.

Le vie del sale erano gli antichi percorsi e rotte di navigazione utilizzati anticamente dai mercanti del sale marino. Lungo queste direttrici i mercanti portavano il sale e l’olio in Piemonte e portavano sul mare grano, riso e altri alimenti. Lungo queste vie si creavano delle cittadine che accoglievano questi viandanti e non era rara l’occasione in cui da un piatto caldo si sfociasse in una situazione di festa con balli e canti. La sagra vuole essere un momento in cui provare a riassaporare alcuni gusti antichi di piatti delle nostre zone e dell’entroterra e allo stesso tempo creare un momento di comunità festosa attraverso balli e canti, proprio come doveva accadere sulle vie del sale.

Nel menu figurano polenta bianca al sugo di porri, il “Piatto del Pellegrino” alla cerianasca (con torta verde di riso, pizza sardenaira e salsiccia alla cerianasca e pomodori) e panissa fritta. E ancora: fritto di mare, ravioli al ragù, trenette al pesto, salsiccia alla piastra, pollo “alla cappuccina”, hamburger vegetariano, tris di formaggi, patatine fritte, frittelle di baccalà. Tra i dolci frittelle di mele, dolce, sorbetto e anguria.

Musica dal vivo con Dj Davide. Gli stand gastronomici apriranno alle 19. Tutto il ricavato sarà devoluto in favore dell’opera del Banco di Solidarietà di Loano, che raccoglie cibo e distribuisce alle persone e alle famiglie in gravi difficoltà economiche pacchi alimentari, farmaci, libri e quaderni scolastici e molto altro.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici