Condividi l'articolo

Loano. Domenica 28 gennaio alle 17.30 nella biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal a Loano si svolgerà la selezione territoriale del Premio Alberto Cesa. L’evento, organizzato dall’Associazione Compagnia dei Curiosi con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano, rinnova anche per quest’anno la collaborazione con lo storico festival friulano Folkest.

Attraverso le selezioni territoriali saranno scelti gli artisti che riceveranno in premio il diritto di esibirsi durante le serate finali di Folkest 2024, che si svolge in Friuli durante il mese di luglio.

Loano ospita la selezione ligure dal 2010 grazie alla collaborazione che il Premio Loano ha instaurato con il festival friulano.

Le selezioni regionali liguri vedranno in gara i gruppi: Makadam Zena, Pulin & the Little Mice, Mala Hora.

Makadam Zena è una formazione genovese guidata da Maz Vilander, al secolo Matteo Cavanna, cresciuto a pane, reggae e dialetto genovese. Il gruppo porta in musica il proprio dialetto abbinandolo a una ritmica giamaicana reinterpretata in modo originale, raccontando storie legate alle nuove e alle vecchie generazioni. Nati nel 2011 negli anni hanno suonato in numerosi concerti, manifestazioni e Festival in giro per l’Italia, condividendo il palco con importanti artisti della scena musicale nazionale ed internazionale (The Toasters, Bunna – Africa Unite, Zibba, Skardy – Pitura Freska, Raphael).

I Pulin and The Little Mice sono un quintetto ligure fondato nel 2007. Nati come blues band elettrica, ben presto si sono dedicati alla musica acustica. La band fonde i suoni della verde Irlanda con le tradizioni della musica statunitense, in una perfetta miscela intima e coinvolgente. Nel 2014 pubblicano il loro primo album “Hard Times Come Again No More”. Nove anni dopo l’esordio discografico, nel 2023 pubblicano il loro nuovo disco “Friends Of Mice”. Un atto di amore nei confronti della musica popolare e della sua tradizione capace di viaggiare attraverso i secoli e i continenti.

Mala Hora è un gruppo musicale che incentra il proprio repertorio sulla tradizione artistico-musicale dell’Est Europa e della penisola Balcanica. Musiche Klezmer, Balcaniche, Gitane, della Grecia e di Goran Bregovic si fondono in un unico repertorio/concerto che si prefigge di far percorrere all’ascoltatore un divertente e movimentato cammino attraverso i paesi attraversati dal fiume Danubio. Il repertorio spazia tra arrangiamenti personali ed alcune versioni più fedeli alla tradizione.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici