Accoltellamento in un bar a Borghetto S. Spirito. Intervengono immediatamente i Carabinieri: arrestato l’autore

L’accusa è di tentato omicidio.

Borghetto Revisioni

È successo stamattina a Borghetto S. Spirito (SV) all’interno del Bar Maxi. Il titolare, Santolo Gallo, 68enne di Borghetto, è intervenuto per sedare una violenta lite fra due clienti quando, ad un certo punto, uno dei due ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico conficcandoglielo nell’addome.

A dare l’allarme è stato un cliente del bar che ha consentito l’immediato intervento dei militi del 118 e dei Carabinieri della Stazione di Borghetto Santo Spirito. Mentre i primi hanno provveduto a soccorrere l’uomo, i Carabinieri hanno immediatamente svolto le prime indagini, ricostruendo l’accaduto e giungendo all’identificazione dell’aggressore.

Sono scattate rapidamente le ricerche che hanno consentito di arrestare l’aggressore, un 52enne originario di Foggia, il quale, al termine degli accertamenti di rito, sarà accompagnato nel Carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Recuperata dai Carabinieri anche l’arma, gettata dall’indagato in un bidone dell’immondizia, durante la sua fuga a piedi.

La vittima si trova al momento ricoverato presso l’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure in prognosi riservata e non è in pericolo di vita.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci