Ventunenne di Pietra Ligure ricoverata in rianimazione per sospetta meningite

A Genova donna di 53 anni è ricoverata in rianimazione presso l’ospedale Policlinico San Martino di Genova a causa di una sepsi meningococcica.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Sono ancora in corso gli esami di laboratorio per stabilire la causa (agente eziologico) del caso di meningite che si è verificato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, nel savonese. La paziente, una giovane donna di 21 anni residente a Pietra Ligure, è arrivata nella notte al Pronto soccorso ed è ora ricoverata in rianimazione. In via precauzionale, la Asl2 Savonese ha già avviato la profilassi antibiotica a tutela sia dei contatti stretti della paziente sia del personale sanitario interessato.

A Genova donna di 53 anni è ricoverata in rianimazione presso l’ospedale Policlinico San Martino di Genova a causa di una sepsi meningococcica.

La donna è arrivata al Pronto soccorso intorno alle 12.30 con febbre alta e altri sintomi che hanno subito fatto sospettare un’infezione da meningococco: le analisi di laboratorio hanno poi confermato la diagnosi. La paziente è stata quindi sottoposta a adeguata terapia. Al contempo è stata avviata la profilassi antibiotica a tutela sia dei parenti e contatti stretti della donna sia degli operatori sanitari che sono entrati in contatto con la paziente. È stato immediatamente attivato il servizio di igiene della Asl3 Genovese.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci