Valanga sul Monte Bianco, una vittima è ligure

Ferrari Innovations

È di due morti - il 32enne Luca Martini, di Finale Ligure e il 28enne Edoardo Camardella, di La Thuile - il bilancio della valanga che si è staccata a Punta Helbronner sul Monte Bianco. Si tratta di due sciatori, di cui non è ancora nota la provenienza, che praticavano lo sci fuoripista. I corpi dei due sciatori sono stati estratti dalla neve dai soccorritori, arrivati pochi minuti dopo il distacco.

Le salme saranno portate all'obitorio di Courmayeur per le operazioni di riconoscimento. Il Soccorso Alpino Valdostano rivela che non sono coinvolte altre persone e che le operazioni di ricerca e soccorso sono terminate.

Il distacco della slavina è avvenuto a quota 3mila metri e la sua corsa è continuata per circa quattrocento metri, sotto la stazione di arrivo della funivia SkyWay. I soccorsi sono stati allertati da alcune persone che hanno assistito alla valanga e sono intervenuti tempestivamente via terra e con due elicotteri, con unità cinofile e soccorritori Sagf.

Punta Helbronner è la stazione d’arrivo della funivia Skyway di Courmayeur, da lì partono alcuni tra gli itinerari fuori pista preferiti dagli appassionati.

Il pericolo, secondo il bollettino valanghe dell'Arpa, stamattina era "marcato" e nei giorni scorsi era stata anche comunicata la chiusura della passerella e della lunga scala in ferro che da Punta Helbronner porta al ghiacciaio del Toula: la struttura non era più sicura per la discesa degli sciatori verso la neve.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci