Vado Ligure, novità da Bombardier ora c'è la Traxx che arriva in banchina

Raggiungerà il circuito di prove ferroviarie di Velim, nella Repubblica Ceca

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Vado Ligure. Regolarmente provvista di targa “ferroviaria” (E 494), è uscita ieri mattina dallo stabilimento Bombardier Transportation di Vado Ligure la prima locomotiva della serie Traxx DC3 munita del dispositivo “Last Mile”, ovvero un apparato diesel che consente alla locomotiva di viaggiare in autonomia per brevi tratti su raccordi e linee non elettrificate e, in particolare, per operare all’interno dei varchi portuali, senza dover procedere ad un cambio di locomotore.

La Traxx, trainata da un’altra locomotiva Bombardier, raggiungerà il circuito di prove ferroviarie di Velim, nella Repubblica Ceca, dove saranno effettuati i primi test di messa a punto e altre prove necessarie a verificare la funzionalità del mezzo ed a metterlo in grado di ottenere le omologazioni per l’entrata in servizio.

L’uscita della nuova macchina segue di poche settimane l’esordio della prima Traxx della serie di 40 locomotive ordinate da Mercitalia Rail, la società delle Ferrovie italiane che si occupa del trasporto merci. Altre 5 unità sono state ordinate da GTS Rail e altrettante dalla società Captrain.

Ottenuta l’omologazione, la prima consegna è prevista per settembre. I nuovi locomotori elettrici avranno una potenza massima di trazione di 6,4 Mw e una forza di trazione di 320 kN. Caratteristiche che permetteranno a Mercitalia Rail di far circolare treni merci con una maggiore capacità di carico rispetto agli attuali convogli. Inoltre, grazie a innovativi sistemi frenanti, sarà possibile ridurre significativamente i consumi energetic

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci