Una prima europea per il Teatro Carlo Felice, arriva "Marco Polo"

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Genova. Una prima europea per il Teatro Carlo Felice che il 29 settembre e il 1 ottobre ospita il “Marco Polo”, opera in tre atti di Enjott Schneider. Una rappresentazione di forte valenza simbolica che vuole “festeggiare il 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina”, ha spiegato il direttore artistico Giuseppe Acquaviva. Una vera e propria sfida per il teatro dato che, oltre ad ospitare il cast cinese, vedrà in scena il proprio coro cantare in lingua originale. Per gli spettatori, poi arriva la rassicurazione: “Naturalmente ci saranno i sovratitoli in italiano”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci