Udienze penali e civili non urgenti rinviate nel tribunale di Genova

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Genova. Udienze penali e civili non urgenti rinviate nel tribunale di Genova e dal giudice di pace almeno fino al quattro aprile.

E' quanto deciso dal presidente della corte d'appello Maria Teresa Bonavia e dal procuratore generale facente funzioni Tommaso Grassi, insieme al procuratore capo Francesco Cozzi, al presidente del tribunale Enrico Ravera, al presidente del consiglio dell'ordine degli avvocati Luigi Cocchi, e al presidente dell'Anm ligure Domenico Pellegrini. Verranno trattate invece, le cause ritenute urgenti e quelle con detenuti.

Per le udienze che invece non verranno fatte saltare, dovranno essere celebrate a porte chiuse, le udienze di convalida di arresto e fermo saranno fatte in videoconferenza. Le comunicazioni dei rinvii dovranno essere fatte per via telematica.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci