"Truck and bus", al via una settimana di controlli sull'A10

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. La verifica dello stato psicofisico dei conducenti, il rispetto dei limiti di velocità, il rispetto delle normative che regolano il trasporto delle merci pericolose e tutte le altre prescrizioni sull'autotrasporto previste dalla normativa nazionale e comunitaria. Lungo l’A10, tra Savona e Ventimiglia, scatta l’operazione «Truck & Bus» della polizia stradale inserita nel programma europeo «Tispol». I controlli mirati all’autotrasporto da parte della polstrada si concentreranno da oggi a domenica prossima.

In particolare le verifiche riguarderanno i mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci, gli autobus e i veicoli destinati al trasporto di merci pericolose, sia d'immatricolazione nazionale che straniera. «Quest'azione combinata a livello europeo – spiega il vice questore Gianfranco Crocco - ha la finalità di sviluppare la coscienza e la consapevolezza da parte di tutti i conducenti e utenti della strada che nello stesso momento tutte le forze di polizia stradale dell'Unione Europea stanno operando con le medesime modalità, strumenti omogenei e un obiettivo comune: quello di rendere più sicura la guida». Le pattuglie non solo vigileranno l’intero tracciato dell’A10 gestito dall’Autofiori Spa, quindi le piazzole di sosta e le aree di servizio, ma anche le uscite dei caselli e in particolare la barriera di Zinola e l’autoporto nella città di confine di Ventimiglia.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci