Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Trasferimento dall’Italia al Cile per un clandestino che viveva a Imperia

Tempo di lettura: 0 minuto

Imperia. Prima scorta internazionale in Cile per la polizia di Imperia. Gli agenti hanno eseguito l’accompagnamento coatto di un cileno di 54 anni, L.C., entrato in Italia tre anni fa come clandestino. Non solo non aveva regolarizzato la propria posizione ma si era inserito nel circuito della microcriminalità.

La polizia di Imperia ne ha ricostruito il percorso criminale fino al provvedimento di espulsione, firmato dal questore Cesare Capocasa. Per il rimpatrio è stato necessario ottenere un valido documento di riconoscimento che può rilasciare solo l’Amabasciata, in questo caso quella cilena. Oltre al lavoro diplomatico, è servito un attento esame delle banche dati criminali. Il nome di L.C. è comparso più volte.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: