Taggia: crollo nella notte di parte dell'argine del torrente Argentina

Problemi per distribuzione acqua e traffico.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Taggia. Nella notte è crollato un tratto dell'argine sinistro del torrente Argentina a Taggia. Le cause del cedimento sarebbero da ricondurre probabilmente alle infiltrazioni dovute all'ondata di maltempo del 2-3 ottobre scorsi, alimentate dalle abbondanti piogge di domenica scorsa.

«La strada provinciale 548 nel tratto compreso tra via Bracco e adiacenze ingresso Quarté è stata chiusa al traffico. - spiega il sindco di Tagga, Mario Conio - Via Mazzini sarà transitabile a doppio senso e si è creato un passaggio provvisorio tra Piazza Quattro Novembre e L’innesto viario tra Parcheggio Quaré e strada provinciale 548. L’accesso ai plessi scolastici Ruffini e Soleri sarà per tale ragione complesso; saranno presenti per facilitare tali operazioni sia agenti della Polizia locale che del corpo dei Carabinieri.»

«Vi invito, ove possibile, ad accompagnare i figli a scuola per tempo e senza utilizzare l’auto. - presegue il sindaco - Il crollo ha causato anche la rottura di un’importante conduttura dell’acqua potabile che serve l’area in sponda sinistra della città. I tecnici sono già al lavoro da questa notte per limitare i danni e in mattinata avvieranno le fasi di riparazione.» conclude Mario Conio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci