Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Spazzaneve e spargisale, via all’appalto della Provincia in vista dell’arrivo dell’inverno

Tempo di lettura: 1 minuto

Savona. La Provincia mette in appalto il servizio di sgombero neve e spargimento sale sulle strade provinciali per il periodo 2018-2020. Scadrà il prossimo 24 ottobre la procedura di gara per l’assegnazione alle varie ditte del servizio di manutenzione invernale sulle strade dell’entroterra: approvato da Palazzo Nervi alla metà di settembre, il progetto (valore complessivo 2 milioni e mezzo di euro) riguarderà il periodo compreso tra il 2018 e il 2020, coprendo in tal modo due stagioni invernali, quella in arrivo e la prossima.

Una scelta messa in campo anche per mettersi al riparo da problemi simili a quelli che si sono verificati lo scorso anno, quando l’assegnazione degli appalti a ridosso dell’inverno aveva mandato in tilt il traffico (in modo particolare in Val Bormida) alla prima nevicata. Il piano, più nel dettaglio, prevede come già negli ultimi anni la suddivisione del territorio provinciale in 12 lotti, corrispondenti alle varie zone e direttrici provinciali: i lotti da 1 a 3 copriranno la zona del levante savonese, dal sassellese sino a Dego e Piana Crixia, il 4 l’immediato entroterra compreso tra Savona e Spotorno, quelli da 5 ad 8 la Val Bormida, e i restanti la zona del ponente.

Il servizio sia per questa stagione 2018-2019, che per quella 2019-2020, prevede che il servizio sia operativo nei periodi compresi tra il 15 novembre e il 30 aprile. A questo si affiancheranno poi i servizi messi in campo dai singoli Comuni, per la copertura delle strade minori ed interne.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: