Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Si va verso il dissequestro dei tre centri revisioni auto di Roberto Arnaldi

Tempo di lettura: 1 minuto

Albenga. Si va verso il dissequestro dei tre Centri revisioni auto dopo il clamoroso blitz effettuato dalla polizia stradale la settimana scorsa. Già nella giornata di domani i tre centri di Albenga, Loano e Finale Ligure, torneranno in attività. L’avvocato di Roberto Arnaldi, Franco Vazio, ha depositato al Tribunale di Savona la richiesta di Riesame per i sequestri eseguiti dalla polizia giudiziaria della Polstrada di Savona.
Si tratta di quattro centri (2 ad Albenga, Loano e Finale Ligure) e di strumentazioni e di beni mobili.
“Si è ritenuto di impugnare questi atti perché riteniamo che gli stessi siano posti in essere oltre i confini ammessi dall’art. 250 c.p.p. e del decreto autorizzativo del pm Ubaldo Pelosi – dice il legale – Valuteremo con grande attenzione nelle prossime ore e in attesa della fissazione dell’udienza innanzi al Tribunale del Riesame le iniziative e le determinazioni del pm nella ragionevole e fondata speranza che le contestazioni e i beni sequestrati possano essere circoscritti: ciò sarebbe molto importante perché sono coinvolti tanti lavoratori, impegni economici e di lavoro estremamente importanti”.

Arnaldi, con l’aiuto del suo avvocato, cercherà anche di capire le contestazioni sollevate e quindi di spiegare e di chiarire che le procedure di revisione dei Centri di cui è il titolare.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: