Si lavora per la ripresa delle attività dell'ospedale di Cairo Montenotte

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Cairo Montenotte. Spiega il commissario Paolo Cavagnaro: «Per l'ospedale di Cairo stiamo predisponendo una programmazione oculata per la riattivazione di ambulatori e diagnostica. Ricordo, però, che è stato il primo ospedale del savonese che ha visto riprendere a pieno regime l'attività di Radiologia e Laboratorio analisi, seppur con i limiti che non consentono l'accesso diretto in nessuna struttura Asl2. Dopo aver programmato i dovuti e necessari riposi al personale sanitario, che ha dato molto in questa emergenza, riprenderemo una prima attività degenziale di tipo riabilitativo». E sottolinea: «Si deve capire che ora la priorità non è reperire il posto letto per l'acuto. Ma occorre gestire altre problematiche».

L'ipotesi potrebbe essere riattivare i posti letto di Riabilitazione dedicati, come prima, a post acuti, affiancando una parte di area buffer dove ricoverare persone ormai negative che attendono di poter rientrare nelle strutture. Per quanto riguarda poi il PPI, «occorrerà attendere le indicazioni regionali perché il discorso è più complesso e non c'è solo Cairo, ma occorre una programmazione generale».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci