Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Sessantottenne morto ad Albenga, indagato un ventinovenne rintracciato in Piemonte

Tempo di lettura: 1 minuto

Ha anche utilizzato il bancomat della vittima

Albenga. Per tutto il pomeriggio è stato interrogato in Procura, assistito dall’avvocato Francesca Rosso, un ventinovenne residente nell’ovadese che il giorno della tragedia si trovava nell’appartamento di via don Lasagna ad Albenga. Qui, al primo piano del condominio “Bruno” è stato trovato il cadavere di Giuseppe Collo, 68 anni, milanese.

Il giovane è stato indagato dalla Procura della Repubblica. A tradire il giovane sarebbe stato l’utilizzo del bancomat della vittima trovata l’altro pomeriggio dal fratello a letto. Alcuni particolari avrebbero destato sospetti che in quella casa sarebbe successo qualcosa di strano, anomalo. Il cadavere di Giuseppe Collo sarebbe stato trovato in una posizione inconsueta e con alcuni segni sulle braccia al punto che gli inquirenti non escludono qualsiasi ipotesi.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: