Sciopero di 48 ore degli infermieri possibili disagi negli ospedali liguri

Per giovedì 12 e venerdì 13 aprile

  • Redazione
  • 1 min e 11 sec (219 parole)
  • Attualità
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Liguria. Possibili disagi negli ospedali liguri per lo sciopero nazionale di 48 ore degli infermieri proclamato da Nursind e Nursing Up per giovedì 12 e venerdì 13 aprile.

Potrebbero esserci degli imprevisti nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori) e amministrativi (accettazione, prenotazione esami, consegna referti ecc) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito si ricorda che i 'servizi minimi essenziali' comprendono: il pronto soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base; servizi di assistenza domiciliare; attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..); vigilanza veterinaria; attività di protezione civile; attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici.

L'agitazione è stata proclamata, tra l’altro, per sollecitare il Governo all’incremento delle risorse destinate alla contrattazione, alla revisione del sistema delle indennità ed all’aggiornamento professionale. Si rende noto, pertanto, che in tali giornate potrebbero non essere garantite le prestazioni che non rivestono carattere di urgenza

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci