Savona. Scena muta del notaio A. Navone dal Gip

Nei confronti del notaio, sospensione dalla professione per due mesi

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Il notaio di Albenga Angelo Navone decide di non rispondere al gip Fiorenza Giorgi durante l’interrogatorio di garanzia avvenuto nella giornata di ieri nell’ambito del procedimento per falso in atto pubblico che lo ha visto coinvolto .

L’accusa gli contesta la stesura di un testamento pubblico ( poi impugnato da un erede) redatto da una 91enne incapace di intendere e volere e alla presenza della beneficiaria. Decisiva ad applicare nei confronti del notaio la misura di sospensione dalla professione per due mesi una registrazione audio fatta di nascosto al momento della compilazione dell’atto (così come si legge sui quotidiani in edicola).

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci