Savona: un anno e due mesi, la condanna in tribunale per uno stalker

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. Un anno e due mesi di reclusione per l’accusa di stalking. È la condanna inflitta (con il giudizio immediato) a un quarantenne di Savona, M.D., che era stato arrestato nel giugno scorso per aver compiuto atti persecutori nei confronti della sorella e del nipote.

Secondo l’accusa M.D., che in prima battuta era stato querelato anche dalla madre (la donna, successivamente, aveva poi ritirato la denuncia), richiedeva ripetutamente ingenti somme di denaro ai due familiari.

Un’insistenza che aveva a tal punto esasperato sorella e nipote da convincerli a rivolgersi alle Forze dell’Ordine. Ne era nata una breve indagine poi sfociata in un'ordinanza di custodia cautelare da parte del GIP, l’arresto di M.D. e la detenzione in carcere in attesa del processo.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci