Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Savona, “Mare di Agrumi” parla la lingua del marketing territoriale

Tempo di lettura: 1 minuto

Savona. La città di Savona è capofila del progetto biennale Italia Francia Marittimo per la valorizzazione degli agrumi dell’alto Mediterraneo dal titolo Un mare di Agrumi, che si concluderà a Savona nelle giornate tra il 21 e il 24 febbraio, con ospiti provenienti dai territori del progetto (Corsica, Sardegna, Toscana, Liguria). Per questa occasione sono previste alcune iniziative istituzionali alla Fortezza del Priamar: convegni, seminari, inaugurazione del Living Lab “Giardino permanente degli agrumi”. Studiowiki si sta occupando dell’organizzazione e della comunicazione di questi eventi. In particolare, nel pomeriggio di venerdì 22 febbraio siamo stati chiamati a organizzare una tavola rotonda. La abbiamo chiamata Le parole della biodiversità. La scuola, l’Università, il mercato.

Parteciperanno Slow Food e Ligucibario (Umberto Curti) che ci racconteranno le azioni intraprese negli ultimi anni per innescare il cambio di paradigma culturale sui temi di sostenibilità e biodiversità.

Vedremo poi questo cambio di paradigma all’opera in tre contesti differenti: – Nella scuola primaria, con un caso di studio nato da un progetto del CeRSAA Albenga (struttura della Camera di Commercio Riviere di Liguria) con un istituto comprensivo di Celle Ligure.

– Con Università degli studi di Genova, con il caso di studio della nascita al polo di Savona del corso di laurea magistrale in Valorizzazione dei Territori e Turismi Sostenibili, che unisce quindi le parole della geografia e della biologia, biodiversità e sostenibilità, con quelle del marketing della destinazione, preparando figure professionali capaci di operare sui nuovi scenari che da quel cambio di paradigma sono stati determinati.

– Per quanto riguarda il mercato abbiamo pensato di coinvolgere Fondazione Garronecon i casi di studio relativi alla nascita di imprese nei territori delle “terre alte”.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: