Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Savona-Un maestoso sparviere è finito a terra dopo aver sbattuto contro una vetrata.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il rapace aveva appena catturato in volo uno storno ma l’audace manovra lo ha fatto finire contro i vetri della scuola media di Valleggia; tramortito è caduto a terra ed è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali, chiamati da alcune persone che avevano assistito al duello aereo.

Recuperati ambedue gli animali i volontari hanno rianimato lo sparviere, che non aveva lesioni ed è stato liberato in giornata; per lo storno, vittima dell’attacco, non c’è stato nulla da fare ed è morto pochi minuti dopo il recupero, per le ferite e lo spavento.

Le vetrate di edifici, trasparenti e riflettenti, ingannano la pur eccezionale vista dei volatili, soprattutto quando riflettono il cielo o alberi, perché vengono percepiti come spazi liberi o posatoi.

Anche i pannelli trasparenti fonoassorbenti posizionati lungo la superstrada a Vado Ligure e Quiliano sono particolarmente pericolosi soprattutto per le colonie di storni che vivono o transitano in zona; l’anno scorso l’Enpa ha presentato al Comune di Vado Ligure un progetto di verniciatura dei pannelli, dopo il ritrovamento di decine di volatili morti per l‘impatto; ma, a distanza di tempo il sindaco, che aveva invece autorizzato un appostamento di caccia sulle alture, non ha ancora risposto.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: