Savona: esclusa la presenza di un ordigno bellico a Villapiana

I residenti sono già tornati nelle loro case.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alle ore 14:00 le Forze Armate hanno dichiarato, in relazione all'“Ordigno di Villapiana”, che: «I lavori ormai sono stati completati al 95% e, ovviamente, ci auguriamo che non ci siano sorprese nel restante 5% ma, a questo punto, possiamo ipotizzare che non ci sia nessun ordigno. Entro un'ora tutti i residenti potranno tornare nelle loro case».

«Eravamo in possesso di radiografie che indicavano qualcosa dalla forma simile a un razzo – spiega lo staff tecnico che ha seguito le operazioni – . Abbiamo proceduto con i lavori entro un raggio di sicurezza. Gli strumenti tecnici a nostra disposizione ci indicavano un'area di pertinenza nella quale intervenire, abbiamo svolto tutto quanto era previsto dal regolamento per operazioni come queste».

Purtroppo non è la prima volta che un intervento di questo tipo si rivela un falso allarme, come spiegano le Forze Armate, ma in caso di segnalazione le norme di sicurezza obbligano a fare tutte le verifiche necessarie.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci