Condividi l'articolo

Savona. Indagini in corso da parte della DIGOS dopo che il presidente di Tpl Claudio Strinati ha ricevuto una busta contenente un proiettile e minacce.

La busta è stata inviata per posta al presidente dell’azienda di trasporto pubblico locale, presso la sede di Tpl, con minacce contro lo stesso Strinati e a persone a lui vicine.

Strinati è presidente di Tpl dal 2013, rinnovato nel 2017, e il suo mandato scade con l’approvazione del bilancio del 2018. Una busta analoga è stata indirizzata anche alla moglie, l’avvocato Alessandra Gemelli.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici