Sanremo, ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Sanremo. Gli agenti della sezione investigativa del Commissariato P.S. di Sanremo, avvalendosi del supporto degli equipaggi di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, hanno tratto in arresto un pluripregiudicato di origine tunisina di trentotto anni.

L’uomo insieme ad un altro connazionale, anche lui noto alle Forze dell’Ordine, nel tardo pomeriggio del 14 febbraio si impossessava di una Citroen Saxo parcheggiata nei pressi di Piazza Colombo. Gli operatori riuscivano, anche grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza, ad identificare compiutamente gli autori del furto dell’autovettura. Dati i pregiudizi penali e ricostruita la vicenda con inequivocabili elementi indiziari, il GIP di Imperia, su richiesta del Pubblico Ministero, disponeva l’emissione di una misura cautelare in carcere sul presupposto del pericolo di recidiva. Il ladro veniva riconosciuto dagli operatori della Squadra Investigativa e da un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine Liguria che pattugliava il centro cittadino mentre si aggirava nei pressi di Piazza Colombo e veniva immediatamente tratto in arresto, dando esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Insieme all’arrestato, veniva altresì fermato ed accompagnato in Commissariato anche un cittadino nordafricano, anch’egli pluripregiudicato, riconosciuto come l’autore di un furto di una bicicletta avvenuta tre giorni prima sempre in Piazza Colombo, fatto per il quale veniva indagato in stato di libertà e segnalato alla Procura di Imperia per ricettazione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci