Sanremo, blitz dei carabinieri. Trovata una serra di marijuana allestita in camera da letto. Arresto 19enne

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Sanremo. I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto in flagranza un 19enne italiano, residente a Sanremo e già noto alle Forze dell’ordine, con l’accusa di coltivazione di canapa indica e detenzione di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato fermato all’alba in compagnia di un amico nei pressi di piazza Colombo e, a seguito di perquisizione personale, trovato in possesso di un involucro contenente circa 3 grammi di marijuana. Per tali ragioni, la perquisizione è stata estesa anche alla propria dimora dove i Carabinieri hanno rinvenuto un’impianto artigianale per la coltivazione “indoor” di cannabis indica – composto da luci, impianto di areazione e deumidificatore – occultato nel sottoscala all’interno della propria camera da letto. Sono state rinvenute 7 piante in diverso stadio di maturazione, tre sacchetti con all’interno complessivamente 242 gr di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi. È stata sotooposta a sequestro anche la somma di circa 1100 euro in contanti, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. L’arrestato, accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, dopo una notte ai domiciliari è stato giudicato con rito direttissimo e sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci