Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Rimborsi per gli abbonamenti di treni e bus, vinta la battaglia di Assoutenti

Tempo di lettura: 1 minuto

È una battaglia vinta da Assoutenti e dai pendolari. Nel Decreto Rilancio è stata inserita una misura ad hoc sui rimborsi degli abbonamenti, che con l’emergenza coronavirus in molti casi sono rimasti inutilizzati. «Tutelare tutti coloro che avevano già acquistato abbonamenti per il trasporto ferroviario e locale, come bus, treni, metro, e non hanno avuto la possibilità di utilizzarli a causa del cosiddetto lockdown – fa sapere Assoutenti – è stato un nostro obiettivo primario. Ci siamo fatti portavoce di queste istanze sin dalle prime settimane di emergenza con le istituzioni, e ora accogliamo con soddisfazione del governo».

La richiesta di rimborso dovrà essere inoltrata alla società che gestisce il servizio allegando la documentazione comprovante il possesso del titolo di viaggio; un’autocertificazione con la quale l’utente dovrà attestare che non ha potuto utilizzare l’abbonamento.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: