Presidio degli sfollati del Morandi davanti al Comune di Genova

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Un presidio davanti a palazzo Tursi a Genova a partire dalle 9.30 che dovrebbe poi trasformarsi in corteo per arrivare prima davanti alla sede della Regione in piazza De Ferrari e poi in Prefettura, dove è stato già chiesto un incontro col prefetto Fiamma Spena. E’ il programma della manifestazione organizzata per oggi dal comitato abitanti ai confini della zona rossa, che riunisce le 300 famiglie di via Capello, via Fillak, via Campi e via Porro escluse al momento da ogni risarcimento. Tra i principali timori degli abitanti quello della possibile presenza di amianto nei vari edifici e manufatti che verranno demoliti. Oltre agli indennizzi e a maggiori garanzie rispetto alla sicurezza dei lavori gli abitanti chiedono anche di essere coinvolti nel percorso che definirà il futuro dei quartieri sotto e attorno al nuovo viadotto.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci