Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Politica turistica sotto accusa a Loano, siluri all’Amministrazione Pignocca

Tempo di lettura: 1 minuto

Loano. Politica turistica sotto accusa a Loano tanto che i due gruppi di minoranza, «LoaNoi» e Pd, alzano i toni e sparano a zero contro l’Amministrazione di Luigi Pignocca: «Punta troppo poco sulla cultura, sul patrimonio storico artistico e sul ricco patrimonio naturale e paesaggistico come l’outdoor e sull’igiene i loanesi attendono risposte che non arrivano». Che cosa manca? Secondo l’opposizione è presto detto: «Chi amministra la città dovrebbe iniziare a ragionare seriamente sulla politica turistica cittadina, partendo dalla pulizia della città programmando da subito una campagna di derattizzazione», dicono apertamente i consiglieri Patrizia Mel, Giulia Tassara, Giovanni Siccardi, Paolo Gervasi e Daniele Oliva dopo aver raccolto proteste e lamentele. Quanto al discorso turismo, con un bilancio in rosso un po’ in tutti i Comuni della Riviera, l’analisi è precisa: «Lo sappiamo bene. E’ una cittadina turistica con notevoli potenzialità, ma ha incassato dati a dir poco sconfortanti. Sarebbe necessario affrontare fin da subito l’argomento e rivedere la politica turistica cittadina con azioni concrete perché ormai è allo sbando. Assistiamo ad una scarsa progettualità».

Nel dettaglio secondo la minoranza comunale in sostanza «manca il collante tra l’Amministrazione e le categorie economiche. Lo vediamo: si assiste ad una impietosa carenza di dialogo e di entusiasmo, di partecipazione. Non c’è gioco di squadra nella giunta, tantomeno una visione di lungo respiro». Ma i problemi riguardano anche l’igiene «per i tanti, troppi topi in città. L’Amministra addirittura ne nega l’esistenza. Ma ora chiederemo conto delle intenzioni di chi governa Loano per dare poi delle risposte ai cittadini che ci hanno segnalato il problema».

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: