Pietra Ligure: stalker di origine albanese in manette

Dal 2011 vessava moglie e figli. Oggi la denuncia e l'arresto in flagranza di reato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Pietra Ligure. Arrestato dai Carabinieri un operaio edile albanese, classe 1978 che dal 2011 aveva comportamenti vessatori psicologici e fisici verso la moglie, anch'essa albanese, classe 1979, ed i figli.

I due ex coniugi sono regolari sul territorio e residenti da diversi anni a Pietra Ligure, con 2 figli minorenni. Lui operaio muratore, separato di fatto da quest'anno, non accettava la separazione e, presentatosi sul luogo di lavoro della moglie, un'albergo di Pietra Ligure dove la donna svolge mansioni da cameriera, l'ha minacciata di morte.

L'uomo non è nuovo a questo tipo di maltrattamenti, ripetuti nel tempo, tant'è che esasperata, la donna si è decisa a contattare i Carabinieri che, giunti immediatamente sul posto, hanno potuto assistere alle minacce e così arrestare l'uomo in flagranza di reato per atti intimidatori la cui dinamica, oltre alla storia famigliare, è stata poi ricostruita in caserma.

Arrestato, l'uomo è stato portato direttamente in carcere.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci