Piaggio non decolla e 504 finiscono in cassa integrazione

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Villanova d'Albenga. Dal 2 maggio prossimo partirà la cassa integrazione straordinaria per 504 lavoratori (su 1.027) di Piaggio Aerospace . È quanto emerso durante l’incontro tra l’azienda (di cui è commissario straordinario Vincenzo Nicastro) e le organizzazioni sindacali, presso l’Unione Industriali di Savona. Un meeting propedeutico a quello previsto il 17 aprile presso il ministero del Lavoro; e al quale farà seguito un ulteriore tavolo al ministero dello Sviluppo economico, il 24 aprile.

Da maggio, dunque altri 474 lavoratori (22 del sito di Genova e 452 dello stabilimento di Villanova d'Albenga) si aggiungeranno ai 30 (15 a Genova e 15 a Villanova) già in Cigs. Per 126 dei 504, inoltre, sarà cassa interazione a zero ore. Coinvolte dal provvedimento di Cigs saranno le aree velivoli, direzione tecnica e staff. Non saranno coinvolte, invece, l'area motori (a Villanova) e il customer service (a Genova).

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci