Patteggia un anno e due mesi: ladro acrobata arrestato a Lavagnola torna libero

L’uomo è stato processato per direttissima questa mattina in tribunale.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ha patteggiato una pena di un anno e due mesi ed è tornato in libertà (con la sola misura dell’obbligo di firma dai carabinieri), Erjon Hoxhai, 37 anni, l’albanese arrestato nella notte fra sabato e domenica con l’accusa di un duplice tentativo di furto in altrettanti alloggi a Lavagnola nella vie De Stefanis e Garroni.

A dare l’allarme era stato un abitante della zona che aveva visto un uomo sul balcone di una casa e, insospettito, aveva chiamato le Forze dell’Ordine. Di lì a pochi attimi l’intervento in via Garroni delle pattuglie della Polizia Municipale e delle volanti della Questura, conclusosi con l’arresto dello straniero.

Madre e figlia, rispettivamente di 86 e 62 anni, che stavano dormendo, non si erano accorte di nulla. Neppure il loro cane aveva abbaiato. Vigili e Polizia hanno poi scoperto che poco prima di tentare il furto nell’appartamento di via Garroni, Erjon Hoxhaj era stato protagonista di un analogo raid (sempre arrampicandosi sul tubo della grondaia e scavalcando un terrazzo) in via De Stefanis.

(fonte: La Stampa)

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci