Patente anche per i bambini, a Laigueglia educazione stradale alle scuole dell’infanzia

Il progetto sarà riproposto nelle scuole d'infanzia nel prossimo anno scolastico.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Patente anche per i bambini. Succede a Laigueglia dove dieci bambini delle scuole dell’infanzia del borgo marinaro sono stati accolti in una giornata dal comandante Valentina Ruaro e dai colleghi della polizia municipale al termine di un corso di sicurezza stradale. Un progetto che aveva come obiettivo quello di promuovere un’attenta cultura della sicurezza, con una azione educativa che inizi dalla più tenera età per formare persone responsabili che saranno alla guida domani.

I bambini, insieme alle loro maestre, hanno imparato a conoscere la segnaletica, le cose da fare e non fare quando sono in sella ad una bici oppure quando attraversano la strada.

Le lezioni hanno coinvolto i tanti futuri automobilisti che cominciano così a capire quali sono i pericoli e le precauzioni da prendere quando si viaggia. “È importante spiegare ai bambini quali sono le regole del mondo che li circonda, in cui vivono e si muovono ogni giorno – ha spiegato il comandante. Tutti i bambini hanno risposto con grande entusiasmo a questa iniziativa che è servita per diffondere e promuovere la sicurezza e il senso civico già delle scuole dell’infanzia”.

Il progetto sarà riproposto nelle scuole d'infanzia nel prossimo anno scolastico. Oltre alla patente agli alunni sono stati consegnati i gadget della polizia municipale insieme ad utilissimi impermeabili.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci